Giorgio Armani ospita Sarah Moon nella sua prima importante mostra italiana

“Le immagini di Sarah Moon dialogano meravigliosamente con la nuda solidità dello spazio” (Giorgio Armani)

Armani/Silos ospita From One Season to Another, la prima personale di Sarah Moon in Italia, con oltre centosettanta opere fotografiche in mostra, di piccolo e grande formato, a colori e in bianco e nero.

Un flusso personale e poetico, curato dalla stessa autrice, accompagna il visitatore lungo le ampie stanze del piano terra di Armani/Silos a Milano, in una successione cromatica e tematica, più che cronologica. In esposizione anche alcune opere inedite a livello internazionale, risalenti agli anni ’90, ispirate alla danza e a Oskar Schlemmer. Le immagini dei lavori in mostra vanno dagli anni ’70 al 2018, sono evanescenti e atemporanee, molte volutamente fuori fuoco, con accenti di colore e ombre monocromatiche che invadono le opere e sembrano volerne uscire, in un moto ora poetico, ora malinconico, ora gioioso. Fiori, donne eleganti in procinto di svanire o concentrate in una gestualità celata, si alternano a paesaggi in bianco e nero, a personaggi che sembrano uscire dalla memoria e dal proprio contesto storico per restare impressi nelle fotografie e nel visitatore, in un continuum ideale tra immagini di moda astratte e immagini meno conosciute . “Sono grata a Giorgio Armani per il suo invito e per la libertà che mi ha concesso con questa mostra. A entrambi piace la sfida di fare di più con meno, e di lavorare con o senza colore” (Sarah Moon).

E’ possibile visitare la mostra fino al 6 gennaio 2019. Per informazioni: https://www.armani.com/silos/it/exhibition/sarah-moon-from-one-season-to-another/

Photo credits: courtesy Giorgio Armani.