L’infinita capacità mimetica di Intono by Luce&Light

Infinite potenzialità espressive: questa forse la migliore definizione per l’installazione immersiva che L&L Luce & Light ha presentato al Fuorisalone durante la Milano Design Week 2019. La Serie Intono, attraverso la sua innovativa applique, ha infatti permesso al visitatore dello spazio espositivo di sentirsi vero protagonista poichè, soltanto attraverso l’uso della voce e semplici comandi vocali, era possibile variare l’intensità luminosa dell’applique che rispondeva ai comandi adattandosi completamente alle richieste del visitatore.

“Con Riflessioni Intono–questo il nome scelto per l’installazione temporanea della nuova applique alla Design Week- “abbiamo voluto mettere in scena tutte le caratteristiche di Intono all’interno di un unico spazio, trattandolo come uno spartito musicale, attraverso il quale il visitatore ha potuto apprezzare con un unico colpo d’occhio l’intera simultaneità delle parti, come farebbe un maestro d’orchestra”. Una partitura, quella di L&L Luce&Light assieme a Vi+M Studio, che ha dato vita a uno spazio proattivo e interattivo in cui sostare e, come la famosa Alice, lasciarsi trasportare altrove.

Ecco le due maggiori innovazioni di Intono: il mimetismo e la smart speaker conformity. Intono ha il potere di integrarsi con il contesto, diventando ogni volta qualcosa di nuovo e inedito. La sua capacità di intonare musica e scenari di luce a richiesta, ne fa una sorgente istrionica e un po’ magica. Tutto questo si concretizza in un’installazione avvolgente e coinvolgente, che chiede ai nostri sensi di interagire a ogni passo.

Info: https://www.lucelight.it/it/